Internet per la seconda casa: quale fornitore scegliere

8
Internet per la seconda casa

Per chi ama fuggire in un idillio rurale, libero dalle pressioni e dalla folla delle grandi città, avere una seconda casa può letteralmente essere una boccata d’aria fresca.

Ma anche quando si è in vacanza, l’istinto è quello di vedere cosa stanno facendo amici e parenti tramite Facebook ed Instagram e, ovviamente, recuperare le serie tv su Netflix. Allora qual è il modo migliore per essere online nella tua seconda casa? In questa guida, ti illustreremo tutte le diverse opzioni, dai contratti con linea ADSL alla linea wireless, fino ai fornitori specifici che potresti prendere in considerazione.

Qual è la migliore soluzione internet per la seconda casa?

La migliore soluzione dipende dalle circostanze personali, ma ci sono tre opzioni principali per accedere a Internet nella tua casa vacanza:

  • Offerta Internet wireless: se ti piace rifugiarti in solitudine nella tua seconda casa, questa è un’opzione praticabile, ma non eccezionale per una vacanza in famiglia. Se hai solo bisogno di utilizzare una quantità minima di WiFi, potresti investire in un router portatile che puoi attivare e disattivare come meglio credi.
  • Offerta Internet ADSL Tradizionale: in questo caso il contratto sarà fisso, con un dispendio economico maggiore, ma con la sicurezza di una connessione fissa, ad alta velocità e sempre presente.
  • Offerta Internet Mobile: in questo caso puoi attivare una SIM ricaricabile per smartphone con i GB occorrenti per avere una connessione Internet nella seconda casa.

Le soluzioni sono molte e dipendono dalle esigenze di ognuno. Scopri con noi tutte le caratteristiche delle opzioni possibili.

Attivare un’offerta Internet ADSL tradizionale: vantaggi e svantaggi

La prima opzione e la connessione più comunemente usata è Internet ADSL tradizionale, sicuramente la soluzione più vantaggiosa, completa e veloce. Nel caso di una seconda casa però, devi capire se per te è più conveniente avere un contratto a lungo termine. Questa soluzione infatti è la più costosa.

Il lancio di un nuovo contratto per la connessione ADSL potrebbe comportare ogni volta nuove tariffe di configurazione e una bolletta al mese da pagare anche senza l’utilizzo della connessione. In questo caso dunque bisognerebbe trovare il fornitore più economico per la tua connessione Internet. La maggior parte dei fornitori offre questo tipo di connessione a meno di 20 euro al mese, permettendoti di essere immediatamente online non appena varchi la porta della tua seconda casa.

Per capire quale soluzione convenga maggiormente per un abbonamento Internet ADSL, è possibile seguire i consigli di chetariffa.it a proposito delle seconde case e confrontare le tariffe più convenienti disponibili sul mercato.

Considera inoltre i probabili requisiti per una connessione Internet: è un’aggiunta vitale alla tua seconda casa o semplicemente utile per aggiornare i profili dei social media con gli scatti delle vacanze? Se quest’ultima affermazione è quella più veritiera, può valere la pena considerare un’alternativa a un contratto mensile fisso.

Quando l’offerta ADSL non è conveniente: Internet Wireless

Se la tua seconda casa è quella dove vai in vacanza per pasqua o durante l’estate, la connessione fissa ADSL non sarà la soluzione migliore per te. Nel caso in cui la vostra casa sia lasciata vuota o è in una zona dove la rete ADSL è molto scadente, la migliore opzione è un’offerta Internet Wireless.

In questo caso, accederai a Internet tramite un router wireless che potrai portare con te comodamente. Questa soluzione è un po’ più costosa e lenta ma offre molta più libertà.

Infatti potrai attivare il contratto di connessione Internet per un determinato periodo e il router potrà essere trasportato in borsa senza problemi. Il mercato propone diverse opzioni per questo tipo di connessione, tra cui Tiscali propone la sua offerta Ultrainternet Wireless a 26,95 euro al mese.

Offerta SIM Ricaricabile per la connessione Internet seconda casa

Se le due soluzioni precedenti sono troppo dispendiose o inadatte alle tue esigenze poiché tendi a passare solo qualche giorno nella tua seconda casa, ti proponiamo la terza soluzione per la connessione Internet: la SIM Ricaricabile.

Questa funziona tramite le reti dati mobili 3G e 4G e potrai accedere a Internet tramite una scheda SIM ricaricabile con la quantità di GB necessaria per la tua navigazione. Se si opta dunque per una SIM con pagamento in base al consumo, si riceve una determinata quantità di dati e minuti da utilizzare in qualsiasi momento. Questa opzione può essere una soluzione a prezzi competitivi per utenti occasionali e persone che preferiscono rimanere in contatto tramite messaggi e chiamate, piuttosto che sui social media.

In definitiva, la scelta migliore per la connessione Internet della seconda casa dipende dalle tue esigenze. La connessione mobile e wireless non sono sicuramente le opzioni più economiche, ma garantiscono la navigazione internet ovunque tu sia e ogniqualvolta sia necessario. Allo stesso modo, un piano a prezzo fisso con connessione ADSL potrebbe non offrire un ottimo rapporto qualità-prezzo durante i mesi in cui non è utilizzata, ma potrebbe comunque risultare più economico rispetto all’attivazione di un contratto temporaneo.